I nuovi CAM edilizia 2022 e le certificazioni relative al contenuto di riciclato

Novembre 22, 2022

  • I nuovi CAM edilizia (così come i CAM arredo per interni e i CAM rifiuti urbani) chiarisce quali sono i mezzi di prova e le certificazioni ammissibili per certificare il contenuto di riciclato di materiali, prodotti e imballaggi.
  • Le caratteristiche formali che le certificazioni sul contenuto di riciclato devono possedere sono espresse al Punto 1.3.4 Verifica dei criteri ambientali e mezzi di prova.

Il punto 2.2.1 Relazione CAM, costituisce la sostanziale novità rispetto al precedente CAM EDILIZIA.

I mezzi di prova per il contenuto di riciclato che devono essere riportati in tale Relazione CAM sono:

  1. Una dichiarazione ambientale di Prodotto di Tipo III (EPD), conforme alla norma UNI EN 15804 e alla norma UNI EN ISO 14025, quali ad esempio lo schema internazionale EPD o EPDItaly, con indicazione della percentuale di materiale riciclato ovvero recuperato ovvero di sottoprodotti, specificandone la metodologia di calcolo;
  2. certificazione “ReMade in Italy” con indicazione in etichetta della percentuale di materiale riciclato ovvero di sottoprodotto;
  3. marchio “Plastica seconda vita” con indicazione della percentuale di materiale riciclato sul certificato;
  4. per i prodotti in PVC, una certificazione di prodotto basata sui criteri 4.1 “Use of recycled PVC” e 4.2 “Use of PVC by-product”, del marchio VinylPlus Product Label, con attestato della specifica fornitura;
  5. una certificazione di prodotto, basata sulla tracciabilità dei materiali e sul bilancio di massa, rilasciata da un organismo di valutazione della conformità, con l’indicazione della percentuale di materiale riciclato ovvero recuperato ovvero di sottoprodotti;
  6. una certificazione di prodotto, rilasciata da un Organismo di valutazione della conformità, in conformità alla prassi UNI/PdR 88 “Requisiti di verifica del contenuto di riciclato e/o recuperato e/o sottoprodotto, presente nei prodotti”, qualora il materiale rientri nel campo di applicazione di tale prassi.”

Il punto 5) fa evidentemente riferimento a future certificazioni che dovessero nel tempo essere costituite e poste sul mercato, oppure a certificazioni non conosciute nel momento in cui il CAM è stato scritto.

Tali certificazioni in ogni caso dovranno rientrare nell’ambito dell’accreditamento.

Si fa presente infatti che i requisiti formali delle certificazioni sono riportati a livello generale nel punto 1.3.4 del CAM EDILIZIA (Verifica dei criteri ambientali e mezzi di prova), dove “Si precisa che gli Organismi di valutazione della conformità che intendano rilasciare delle certificazioni, sono quelli accreditati a fronte delle norme serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000 ovvero a fronte delle norme UNI CEI EN ISO/IEC 17065, 17021, 17024, 17029, mentre gli Organismi di valutazione di conformità che intendano effettuare attività di ispezione relativa ai requisiti richiesti sono quelli accreditati a fronte della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020.”

Quindi, tutte le certificazioni sul contenuto di riciclato devono essere sotto accreditamento.

Non sono ammesse le certificazioni escluse dall’ambito dell’accreditamento, tra le quali possono rientrare ad esempio, protocolli emanati da Organismi di certificazione ma che sono al di fuori dell’ambito dell’accreditamento.

Per semplificare, il certificato deve riportare il logo di ACCREDIA (o di Ente analogo di altro Stato rientrante in ambito EA).

Tra le certificazioni ammissibili per la prova del contenuto di riciclato non sono più comprese (come invece accadeva prima) le autodichiarazioni ISO 14021. Come noto, infatti, tali autodichiarazioni non rientrano nell’ambito delle certificazioni sotto accreditamento (e non sono accreditabili).

Per togliere ogni dubbio, il CAM EDILIZIA al punto 2.2.1 (Relazione CAM) così dispone: “Sono fatte salve le asserzioni ambientali auto-dichiarate, conformi alla norma UNI EN ISO 14021, validate da un organismo di valutazione della conformità, in corso di validità alla data di entrata in vigore del presente documento e fino alla scadenza della convalida stessa.”

In altre parole, le autodichiarazioni emesse entro il 4 dicembre 2022 (data di entrata in vigore del CAM EDILIZIA) saranno valide fino alla loro scadenza, dopo di che non potranno essere più utilizzate come mezzo di prova per il contenuto di riciclato in sede di gara.

Fonte: www.remadeinitaly.it

News

Febbraio 7, 2024

Al prossimo appuntamento con Neopor® BMBCert®

Siamo orgogliosi di aver partecipato all’edizione 2024 di Klimahouse Bolzano. Ringraziamo tutti coloro che abbiamo incontrato e che, ancora una volta, hanno ribadito l’interesse per Neopor® BMBCert®. Il nostro obiettivo...
Scopri di più
Febbraio 2, 2024

Isolanti Low CO₂ a Klimahouse 2024 con Neopor® BMBCert®

Neopor® BMBCert® è la materia prima specificamente studiata per la produzione di isolanti in EPS a Basso Carbon Footprint. Prodotta con il metodo BMB Biomass Balance prevede che il 100%...
Scopri di più
Gennaio 18, 2024

Neopor® BMBcert® presente a Klimahouse 2024

Anche quest’anno saremo presenti a Klimahouse 2024, la fiera internazionale all’avanguardia in materia di efficienza energetica e sostenibilità edilizia. Venite a visitarci al nostro stand H1/03 dove potrete vedere le...
Scopri di più

Neopor® BMBcert™ è la materia prima certificata REDcert2

Maggio 5, 2022

Neopor® BMBcert™ è la materia prima certificata REDcert2 e rappresenta la tappa più recente di un processo iniziato oltre 70 anni fa, con la nascita del polistirene espandibile (EPS) Styropor®.
Realizzato con il 100% di fonti rinnovabili derivate da biomassa, Neopor® BMBcert™ è la materia prima per prodotti isolanti certificabili come 100% riciclati secondo ReMade in Italy: un aspetto fondamentale per essere conforme al CAM edilizia (Criteri Ambientali Minimi) e accedere al Superbonus 110%.

#BASF #NeoporBMBcert™ #wearebasf

News

Febbraio 7, 2024

Al prossimo appuntamento con Neopor® BMBCert®

Siamo orgogliosi di aver partecipato all’edizione 2024 di Klimahouse Bolzano. Ringraziamo tutti coloro che abbiamo incontrato e che, ancora una volta, hanno ribadito l’interesse per Neopor® BMBCert®. Il nostro obiettivo...
Scopri di più
Febbraio 2, 2024

Isolanti Low CO₂ a Klimahouse 2024 con Neopor® BMBCert®

Neopor® BMBCert® è la materia prima specificamente studiata per la produzione di isolanti in EPS a Basso Carbon Footprint. Prodotta con il metodo BMB Biomass Balance prevede che il 100%...
Scopri di più
Gennaio 18, 2024

Neopor® BMBcert® presente a Klimahouse 2024

Anche quest’anno saremo presenti a Klimahouse 2024, la fiera internazionale all’avanguardia in materia di efficienza energetica e sostenibilità edilizia. Venite a visitarci al nostro stand H1/03 dove potrete vedere le...
Scopri di più

Neopor® BMBcert™ , una soluzione rivoluzionaria nel settore dell’isolamento termico

Maggio 2, 2022

Decenni di passione, ricerca e sviluppo hanno consentito la nascita di una soluzione rivoluzionaria nel settore dell’isolamento termico. Stiamo parlando di Neopor® BMBcert™ e delle sue prestazioni.
Grazie a questa materia prima, si possono ottenere:
✔️ Pannelli 100% riciclabili
✔️ Pannelli certificabili ReMade come 100% riciclati
✔️ Riduzione delle emissioni di CO2
✔️ Risparmio di risorse fossili

#BASF #WeAreBASF #NeoporBMB #EPS

News

Febbraio 7, 2024

Al prossimo appuntamento con Neopor® BMBCert®

Siamo orgogliosi di aver partecipato all’edizione 2024 di Klimahouse Bolzano. Ringraziamo tutti coloro che abbiamo incontrato e che, ancora una volta, hanno ribadito l’interesse per Neopor® BMBCert®. Il nostro obiettivo...
Scopri di più
Febbraio 2, 2024

Isolanti Low CO₂ a Klimahouse 2024 con Neopor® BMBCert®

Neopor® BMBCert® è la materia prima specificamente studiata per la produzione di isolanti in EPS a Basso Carbon Footprint. Prodotta con il metodo BMB Biomass Balance prevede che il 100%...
Scopri di più
Gennaio 18, 2024

Neopor® BMBcert® presente a Klimahouse 2024

Anche quest’anno saremo presenti a Klimahouse 2024, la fiera internazionale all’avanguardia in materia di efficienza energetica e sostenibilità edilizia. Venite a visitarci al nostro stand H1/03 dove potrete vedere le...
Scopri di più

Neopor® BMBcert™ è la nuova materia prima derivata al 100% da fonti rinnovabili!

Febbraio 3, 2022

Sapevi che, emettendo polveri sottili e monossido di carbonio, anche il riscaldamento degli edifici contribuisce al peggioramento della qualità dell’aria? È decisamente opportuno isolare termicamente le nostre case, in modo da diminuire l’impiego di combustibile e risparmiare sulla bolletta.

Neopor® BMBcert™ è la nuova materia prima derivata al 100% da fonti rinnovabili che i nostri clienti usano per produrre isolanti efficaci e in linea con i requisiti per accedere al Superbonus 110%.
Per un futuro più green.

https://bit.ly/32NRPkW

https://bit.ly/32SZsX9

News

Febbraio 7, 2024

Al prossimo appuntamento con Neopor® BMBCert®

Siamo orgogliosi di aver partecipato all’edizione 2024 di Klimahouse Bolzano. Ringraziamo tutti coloro che abbiamo incontrato e che, ancora una volta, hanno ribadito l’interesse per Neopor® BMBCert®. Il nostro obiettivo...
Scopri di più
Febbraio 2, 2024

Isolanti Low CO₂ a Klimahouse 2024 con Neopor® BMBCert®

Neopor® BMBCert® è la materia prima specificamente studiata per la produzione di isolanti in EPS a Basso Carbon Footprint. Prodotta con il metodo BMB Biomass Balance prevede che il 100%...
Scopri di più
Gennaio 18, 2024

Neopor® BMBcert® presente a Klimahouse 2024

Anche quest’anno saremo presenti a Klimahouse 2024, la fiera internazionale all’avanguardia in materia di efficienza energetica e sostenibilità edilizia. Venite a visitarci al nostro stand H1/03 dove potrete vedere le...
Scopri di più